Le notizie del 25 settembre 2020 #weeklypaz

Rovazzi farà la sua comparsa in Call of Duty, popolare gioco ‘sparatutto’. Da non crederci.

Apple Music? Cresce più di Spotify.

I primi creator contrattualizzato da TikTok italiani sono… (questi 4).

Un palco a Los Angeles (reale) trasmette concerti live nel palco di Fortnite (virtuale). Molto post-digital.

La cosa più figa dell’evento di Apple di questo mese (dove sono arrivati nuovi iPad e nuovi Apple Watch) è stato il logo di lancio, qui perfino in realtà aumentata.

Fai smartworking? Allora ti taglio lo stipendio. La soluzione che hanno trovato i Big della Silicon Valley non è granché.

Alla fine l’ha spuntata Oracle: TikTok vende le operations USA come aveva chiesto Trump. Ma la storia non è ancora finita…

Pensavate di averle viste tutte… e invece: ecco l’emoji della donna con la barba.

Arriva il nuovo Apple Watch ed ecco un influencer d’eccezione: Tim Cook (CEO di Apple) sfida in una challenge un giocatore dell’NBA.

Come ho sempre pensato: Oculus ha perso un’occasione con il lockdown. La colpa? È di Facebook.

Microsoft, dopo aver lanciato i preordini della nuova generazione di XBOX, ha annunciato di aver comprato lo Studio di Doom e Wolfenstein. Boom!

Apple TV+ vince il suo primo Emmy Award con ‘The Morning Show’ per miglior attore non protagonista.

Epic Games (casa produttrice di Fortnite) compra un’azienda di kid-tech: punterà tutto sui giovanissimi?